Ogni giorno chiudono tre aziende, ecco come e perchè

"Solo il bio salverà la nostra agicoltura"

A livello nazionale ne chiudono tre al giorno, in Ticino circa due al mese. E l’ecatombe di aziende agricole non si arresta. A fine 2016 in Ticino se ne contavano 1.107, rispetto alle 1.130 di ...
Immagini articolo
IL DOSSIER


I fatti e le opinioni
sulle vicende S.Anna
IL DOSSIER

Economia
in ostaggio
di "Prima i nostri"
GRANDANGOLO

Povere chiese...
con meno denaro
L'INCHIESTA

Un bebè su quattro
ha genitori stranieri
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Il Piano B italiano
senza canone Rai
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Millennial al potere
ma non "correct"
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Propaganda e verità
sono sempre in guerra
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nella base americana
"Pronti, qui in Corea"
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Premiata a Locarno
la parodia del cinema
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Quelle vie d'uscita
per Gerusalemme
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
La pizza nasce local
ma è diventata global
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Resta solamente
una sottile speranza
LE INTERVISTE

I protagonisti
della cronaca

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
11.01.2018
Prova delle Sirene 2018
10.01.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'Ordine del Giorno della seduta del 22 gennaio 2018.
28.12.2017
Pubblicati online gli oggetti che sottostanno all’Ordinanza sulla protezione contro gli incidenti rilevanti (OPIR) con le loro aree di coordinamento [www.ti.ch/oasi]
28.12.2017
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, terzo trimestre 2017
22.12.2017
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, novembre 2017
22.12.2017
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale: andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, dicembre 2017
21.12.2017
Riqualifica del fondovalle di Airolo: credito di 50 milioni di franchi quale contributo cantonale [www.ti.ch/cantieri]
19.12.2017
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, ottobre e terzo trimestre 2017
19.12.2017
Caccia tardo autunnale: evoluzione delle catture al 19.12.2017 [www.ti.ch/caccia]
15.12.2017
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, terzo trimestre 2017

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio

Le prospettive per l'economia mondiale e quella svizzera

Risparmi e lavoro
in crescita nel 2018

Non tutti sono ottimisti, ma quasi tutti scommettono su una ripresa che in molti settori è cominciata da tempo. La crescita è nei numeri, in Svizzera come in Europa, in Asia come negli Usa, come spiega qui sotto l’economista Loretta Napoleoni, quasi tutti gli indicatori ...
Oltre 60 piccole e medie aziende visitate dal ministro Vitta

In 24 scatti d'autore
il Ticino che funziona

Il "Tavolo di lavoro" per mettere a fuoco un progetto di sviluppo; le "Giornate dell’economia" sui grandi temi della crescita (fiscalità e competitività, innovazione e sviluppo territoriale, lavoro e formazione); la campagna informativa "Innova. Crea. Cresci" per presentare alle aziende le misure a favore delle ...
Immagini articolo
 
In Germania si chiede maggior flessibilità d'impiego

"Otto ore al giorno?
Una formula obsoleta"

Ogni anno, prima di Natale, si celebra in Germania un rito particolare. I cosiddetti "5 Saggi", e cioè il "Sachverständigerrat" con i direttori dei 5 più rinomati Istituti di ricerca, consegna al cancelliere un rapporto sullo stato di salute dell’economia tedesca. E le diagnosi di ...
Chieste regole più flessibili nell'amministrazione cantonale
Immagini articolo

Funzionari a ritmo
di "job sharing"

Serve più flessibilità se si vuole che anche le donne, o i papà con figli piccoli, riescano ad accedere ai vertici dell’amministrazione statale. E una strada da imboccare potrebbe essere quella di "abrogare la soglia minima dell’80% per l’occupazione delle funzioni dirigenziali". Lo ha scritto ...
Nel Preventivo '18 crescono le uscite ma di più le entrate

Lo Stato spendaccione
salvato dalle imposte

Crescono le uscite, aumenta il personale, salgono gli investimenti. Per far funzionare il Cantone nel 2018 saranno necessari 3,7 miliardi di franchi: 65 milioni in più rispetto a quest’anno. Non solo. Anche nei prossimi dodici mesi le spese il personale continueranno a salire: si prevede ...






L'accesso al "mercato sud" al centro del dibattito

Risparmi italiani sì
ma "senza" banche

Le posizioni rimangono distanti. E l’accesso al mercato italiano per le banche svizzere vive un’impasse negoziale. Da un lato, la richiesta italiana agli istituti elvetici di aprire una sede vera e propria in Italia per poter operare sul mercato (si vuole imporre una succursale). Dall’altro, ...
Il dibattito sui padri a casa dopo la nascita di un figlio

Il papà in congedo
aiuta tutta la famiglia

Tutti d’accordo. Almeno a parole. Anche i padri hanno diritto ad un congedo alla nascita di un figlio. A conti fatti, però, su questo fronte la Svizzera è ancora molto in ritardo. A frenare, anche molte associazioni imprenditoriali. Che 420 milioni di franchi l’anno - ...
L'analisi

I "Paradise Papers",
un furto di ricchezza

"Paradise Papers", la valanga di documenti relativi alle finanze ‘ballerine’ offshore dei ricchi del mondo, hanno aperto una finestra su come questi stessi accumulano e strutturano i propri patrimoni a livello globale. È però un errore, come stanno facendo in molti, circoscrivere l’analisi ai paradisi ...
Non tutti i lavoratori ricevono un salario in più a dicembre

"Per noi la tredicesima
resta ancora un sogno"

Quella "busta paga" in più che arriva a metà dicembre, utile per molti lavoratori a far quadrare i conti di casa, non tutti la ricevono. "Per molti è ancora un miraggio! - puntualizza Giorgio Fonio, sindacalista dell’Ocst -. D’altro canto non è obbligatoria. Negli ultimi ...
Dove emigrano gli investitori a caccia di tasse basse

Passaporti in vedita
nelle fughe offshore

Le hanno provate tutte. Sono andati via dal Ticino e si sono trasferiti a Zugo, poi hanno fatto retromarcia verso sud e si sono trasferiti nei Grigioni. Tanti imprenditori alla perenne caccia di un tasso di imposte sull’utile più basso, o investitori riottosi a compilare ...
Immagini articolo
 
Il mercato delle bici in Svizzera è un business miliardario

Quando l'economia
pedala in bicicletta

La passione degli svizzeri per la bicicletta non è un toccasana soltanto per la salute, ma è un volano estremamente importante per l’economia. Basti pensare che, negli ultimi trent’anni, la vendita annua di biciclette nel Paese è stata costante: tra le 300 e le 350mila ...
La beneficienza cambia e punta sul "piccolo e sicuro"
Immagini articolo

La filantropia in crisi
con le grosse "Ong"

Le Ong complici dei mercanti di uomini. Dei trafficanti che trasportano migranti, dal Nordafrica verso l’Italia, la Grecia e la Spagna. Un’accusa che ha contribuito ad erodere nell’opinione pubblica la credibilità delle organizzazioni non governative. Ad esempio quella di Medici Senza Frontiere che, in agosto, ...
Nuove regole per i 9mila dipendenti del commercio

Maggioranza di firme
per "allungare" gli orari

Pochi giorni ancora, massimo una settimana e sul tavolo del Consiglio di Stato arriverà il dossier sul pacchetto normativo che dovrà regolare il settore del commercio al dettaglio. Oltre la metà dei commercianti ha detto sì al contratto. E ora l’iter per ottenere dal governo ...
Buone prospettive per l'industria d'esportazione

L'economia riprende
grazie al franco...debole

Meglio di Basilea, di Zurigo, di Berna. Meglio dei Grigioni. Sull’economia ticinese ritorna a splendere il sole. Per il 2018, le previsioni economiche dell’Istituto Economico Bak di Basilea  attribuiscono al cantone italofono una crescita del prodotto interno lordo del 2,4%. Più del doppio dell’anno che ...
Immagini articolo
 
A margine dell'acquisto di eShopWorld in Irlanda
Immagini articolo

La Posta svizzera
ha il suo "Alibaba"

Un piccolo Amazon o Alibaba che dir si voglia, perché La Posta non rimanga tagliata fuori da quel grande affare dell’e-commerce. Il suo web-shop l’ex   regia, guidata dalla top manager Susanne Ruoff, l’ha scovato in Irlanda, nella contea di Swords, a qualche chilometro a nord ...
Nuove strategie per una categoria che vale 20 miliardi all'anno
Immagini articolo

Se la banca svizzera
fa la corte al frontaliere

Il frontaliere non si presenta più allo sportello a cambiare i soldi e portarli via per pagare fatture e spese quotidiane lasciando una parte del salario in un conto risparmio. No, oggi ha la possibilità di saldare le bollette e effettuare transazioni attraverso applicazioni sul ...
Disposti a tutto pur di uscire dalla disocccupazione

Un lavoro a 50 anni?
Oggi è meno difficile

Sono oltre 35mila i disoccupati senior e, negli ultimi 15 anni, la loro percentuale è rimasta pressoché stabile. Tuttavia, se un lavoratore over 50 perde il posto, ha più difficoltà a trovarne un altro. Soprattutto in tempi brevi. E allora si deve reinventare, magari cambiare ...
Dipendenti sotto pagati dietro le quinte di alcuni mestieri

Siamo tutti "complici"
del caporalato digitale

C’è chi sfreccia in scooter per consegnare a domicilio la pizza surgelata e appena sfornata. E c’è chi è costretto tutto il giorno ad inanellare telefonate su telefonate cercando di convincere altre persone a barattare un po’ di tempo e pazienza. Le chiamano "professioni di ...
Immagini articolo
 
Banche e istituti finanziari alla prova dell'automazione

Nelle Piazze svizzere
38 mila posti a rischio

Una piazza finanziaria diversa. Più tecnologica, ma con meno personale impiegato. Una tendenza che potrebbe "contagiare" anche la Piazza finanziaria svizzera e ticinese. Che potrebbero vedere ridotti gli impieghi di 1.800 unità rispetto ai circa 6.000 attuali in Ticino e di 37.000 unità sui  124.000 ...

I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Vienna:
"Non lasciate
governare
i nazisti"

Repubblica Ceca:
per le presidenziali
sarà
ballottaggio