Altri articoli
di 0

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia cantonale
Ultim'ora
18.03.2020
Pubblicazione straordinaria: Decreto esecutivo concernente l’annullamento e il rinvio delle elezioni comunali per il periodo 2020-2024 del 18 marzo 2020
18.03.2020
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale, andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, marzo 2020
13.03.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, febbraio 2020
11.03.2020
Notiziario statistico Ustat: Risultati provvisori della statistica delle transazioni immobiliari, Ticino, quarto trimestre e anno 2019
28.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, gennaio 2020
26.02.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 9 marzo 2020
19.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, gennaio 2020
14.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, gennaio 2020
11.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale banche, Ticino, gennaio 2020
10.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, quarto trimestre e anno 2019
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Se si stampa il denaro
solo per indebitarsi
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nello scenario siriano
mani russe e iraniane
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Il terrorismo resterà
ancora un pericolo
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il governo MaZinga
nella crisi dell'Italia
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Nella tana degli affetti
per sentirci meno soli
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Per fermare i virus
aiutiamo l'ambiente
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
IL COMMENTO di Lillo Alaimo
Il senso della vita
e il senso degli affari
Lillo Alaimo


Il senso della vita viene prima del senso degli affari. Ma qualcuno ha invertito le priorità”. Così ha detto uno scienziato, Silvio Garattini, che in questa edizione, per altro, il Caffè ha intervistato. E ha proprio parlato, Garattini, del rapporto malato fra scienza e industria farmaceutica. Il senso della vita viene prima del senso degli affari. Già!
Ed è proprio a questo assunto che vien da pensare leggendo in questi giorni del braccio di ferro fra Berna e Bellinzona sulla chiusura/apertura delle imprese, quelle non essenziali, imposta dal cantone alcuni giorni fa. Messa in discussione da Berna,   adeguata alle esigenze dell’economia sì, ma forse non del tutto alle misure di sicurezza, alle serrate, alle "zone rosse"… che l’emergenza tuttora in atto richiede. In Lombardia, dove i focolai del virus hanno provocato una strage, si sta discutendo dell’opportunità di chiudere ulteriormente.  
Una nazione come la Svizzera, fra le più ricche se non la più ricca al mondo, avrebbe potuto e potrà permettersi un piano di aiuti alla stregua di quello della Germania. Che ha annunciato aiuti per circa 800 miliardi di euro. C’è differenza, molta differenza rispetto ai 42 miliardi messi sul tavolo dalla Confederazione. Quantomeno in questa prima fase. Chi sa far di conto dice che la Confederazione avrebbe potuto, tanto per adeguarsi alla scelta tedesca, sommare aiuti per 150 miliardi. Forse questi aiuti avrebbero potuto (o potrebbero) permettere una serrata totale in Ticino e in altri cantoni, dove i contagi non hanno ancora messo in ginocchio parte della società e del tessuto produttivo.
"Il senso della vita viene prima del senso degli affari". Invertire le priorità non è certamente facile. Non è facile per ognuno di noi, talvolta, non è facile per chi governa e ha in mano la sorte di milioni di cittadini. La vita di milioni di persone. Ma il senso della vita deve sempre e comunque venire prima di quello degli affari.
Ma se l’obiettivo è quello di salvare più vite possibili, che abbiano 40, 50, 60 o 80 anni, allora occorre adoperarsi per contenere i contagi. E oggi l’unica strategia possibile che il mondo ha è quella di chiudersi in casa. Così, quantomeno, da settimane la scienza ci dice e ripete insistentemente.
Dinanzi ad una crisi epocale come quella che stiamo vivendo, nel pieno di un’emergenza sanitaria, è il mondo scientifico che deve orientare le scelte politiche. Quest’ultima, la politica, ponderando le necessità, i bisogni, gli obiettivi, i traguardi… deve scegliere. "Il senso della vita viene prima del senso degli affari?". La risposta sta certo ad ognuno di noi. E ogni cittadino, se rapporta l’interrogativo alla propria persona, risponderebbe sì. Viene prima il senso della vita. Ogni cittadino, compreso chi governa o chi fa l’imprenditore se, ripetiamo, proiettal’interrogativo su se stesso.
alaimo@caffe.ch
Post scriptum. E a proposito di salute ed economia, non capiamo il perchè del susseguirsi (ieri, sabato) di parziali smentite e di reticenze sull’autocertificazione (poi definita attestazione) per le riaperture di alcune attività aziendali. L’attestazione, come già pubblicato on line dal Caffè, è necessaria dopo aver ricevuto l’autorizzazione alla riapertura. Un requisito comunque indispensabile.
29-03-2020 01:00


IT Illustrazione
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Altre
pubblicazioni


Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie




I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Coronavirus,
negli Stati uniti
1500 decessi
in appena 24 ore

Francia:
accoltella persone
nel centro
di Romans-sur-Isère

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00