Il diario
Immagini articolo
Quando al predatore
cade la maschera
GIUSEPPE ZOIS


Caro Diario,
apri le pagine di un giornale e ti vedi arrivare addosso ondate limacciose, portate dalla stessa tempesta che continua a fare il giro del mondo. Il suo nome è violenza sessuale. Lo scandalo Weinstein ha dato forza e coraggio a molte vittime di squarciare antiche oscurità. Questa settimana è stata la volta di Stephen Wynn, sovrano miliardario dei casinò, costretto a lasciare il suo olimpo a Las Vegas. Contro di lui diverse dipendenti. "I giudizi frettolosi prendono il sopravvento su tutto, anche sui fatti", ha detto uscendo i scena. Doveva sapere che quando parte una valanga è difficile fermarla. Alla Casa Bianca, altra partenza dallo staff di Trump, quella di Rob Porter, costretto alla resa dalle molestate due ex-mogli.

PENSI CHE SIANO brutte e terribili storie solo lontane, poi ti inoltri nelle nostre cronache ed è una sventagliata anche qui di casi che sollevano inquietanti ombre e interrogativi. Prendiamo un giorno qualsiasi, il 7 febbraio. A Bulle, Tribunale della Gruyère, un pedocriminale di 73 anni deve rispondere di abusi su oltre 80 bambini e adolescenti in Thailandia, recidivo per reati analoghi a Friburgo e nel Vallese. Varchi il San Gottardo e arrivi a Locarno. Dove in Appello c’è un uomo di 48 anni, "predatore" per 147 volte su un minorenne. Stesso giorno, sempre a Locarno: due bambine abusate da un insospettabile di 45 anni.

È VERO CHE la comunicazione e la visibilità hanno tolto, per fortuna, molte maschere all’ipocrisia e a intollerabili silenzi, ma forse è anche il caso di porsi qualche domanda su molti perché di certi comportamenti. Personalità e personaggi ambigui che poi rivelano, all’improvviso, il loro vero volto. Cosa può accadere nella vita di una persona che diventa un "orco"? Nel processo di crescita e di maturazione, dove e come mai si è spezzato il delicato filo dell’equilibrio e della ragione? Perché viene meno il rispetto dovuto all’altra persona - nella stragrande maggioranza le vittime sono le donne - tradendo la fiducia e facendo strame di ogni più elementare diritto? Un individuo dovrebbe vivere di autocontrollo, di avvedutezza, di cultura più che di scatenamenti irrazionali, morbosità e patologie varie.

CONTINUANO a pesare ignoranza, maschilismo, prepotenza; c’entra anche il Dna con il suo codice genetico ereditario e quel che si porta dietro, ma bisognerà consapevolizzarsi sull’urgenza di un’irrinunciabile educazione sessuale e, all’occorrenza di adeguati interventi psico-terapeutici. Parafrasando lo psichiatra scozzese Ronald David Laing nel saggio "La politica della famiglia", possiamo immaginare la società come "una ragnatela, un fiore, una prigione, un castello o una tomba". Il fiore è simbolo di piacere, il castello di sicurezza, per il resto non c’è bisogno di metafore.
11.02.2018


IL DOSSIER


Le polemiche
sul Cardiocentro
IL DOSSIER

Economia
in ostaggio
di "Prima i nostri"
GRANDANGOLO

"Cambiamo la legge,
è facile avere armi"
L'INCHIESTA

Richiedenti l'asilo
a lezione d'"amore"
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Il mondo del lavoro
contro i "puzzoni"
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
I nuovi consumatori
influenzano i marchi
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Mosaici di guerra
dalla postazione Judy
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Lampi di guerra
e fulmini su Trump
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
La razza è un concetto
inventato della politica
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Orchi e melodrammi
non scaldano Cennes
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
La dieta dei cittadini
interessa i governanti
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Resta solamente
una sottile speranza
LE INTERVISTE

I protagonisti
della cronaca

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
09.07.2018
La Sezione forestale comunica che il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto (RLCFo/RaLLI) è in vigore a partire da lunedì 9 luglio 2018 alle ore 13.00 a causa del pericolo d'incendio di boschi. La misura è attiva su tutto il territorio cantonale.
28.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Movimento naturale della popolazione, Ticino, 2017
22.06.2018
L'Ufficio di vigilanza sulle commesse pubbliche ha pubblicato la lista delle commesse del Cantone aggiudicate a invito o incarico diretto con importi superiori a fr. 5000.– [www.ti.ch/commesse]
22.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale: andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, giugno 2018
15.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, primo trimestre 2018
15.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, maggio 2018
08.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, primo trimestre 2018
06.06.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'Ordine del Giorno della seduta del 18 giugno 2018.
06.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Le transazioni immobiliari in Ticino nel primo trimestre 2018
01.06.2018
In occasione della "Settimana europea per lo sviluppo sostenibile", in programma dal 30 maggio al 5 giugno 2018, il Dipartimento del territorio (DT) ha aggiornato le pagine del proprio sito tematico, mettendo in evidenza attività e progetti promossi in collaborazione con i numerosi partner [www.ti.ch/sviluppo-sostenibile]

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Russiagate:

i democratici
all'attacco

Pakistan:

elezioni
di sangue