Città che vai e caffè che trovi, ecco il Walden di Milano
Bistrot reinterpretato
in versione letteraria
NATASHA FIORETTI


Walden Milano è nato quasi due anni fa dall’idea di cinque amici catanesi che si conoscono sin dai tempi della scuola. Tra loro anche il filosofo vegano Leonardo Caffo. Il nome del locale che vuole essere una capanna nel bosco al centro della città ovviamente non è casuale. Si ispira al capolavoro di H. D. Thoreau "Andai nei boschi perché desideravo vivere con saggezza, per affrontare solo i fatti essenziali della vita…" e nasce come un caffè letterario reinterpretato in bistrot, cocktail lab e hub per la produzione di eventi culturali, artistici e musicali. Propone una filosofia in cui tutto, dalla cucina vegetale alla selezione dei libri, è tenuto insieme da un’idea generale di innovazione e futuro più sostenibile. Dell’opera di Thoreau il locale riprende i colori (il verde e le piante che caratterizzano il design di interni), le idee radicali (ospitando solo libri di editori indipendenti, per esempio), la cucina (è un bistrot vegetale, niente carne).
Come è venuto in mente a un gruppo di trentenni di aprire un locale in via Vetere 14 nella zona delle Colonne di San Lorenzo? "Walden è nato per un mio stato di insofferenza. Il lavoro in ufficio mi stava stretto, volevo reinventarmi, creare qualcosa di mio che avesse un’utiltà e uno scopo sociale", spiega Paolo Augugliaro, iniziatore del progetto.
Il locale è aperto tutti i giorni dalle 9.30 a mezzanotte. "Leonardo ha persino proposto di rimanere aperti anche di notte". La clientela è varia, molti studenti e lavoratori con il loro computer ma anche famiglie che nel weekend vengono per il brunch, clienti abituali che vengono per il pranzo o per l’aperitivo-cena del dopo lavoro. Anche i pelosi a quattro zampe sono i benvenuti. Walden per chi lo frequenta è caffè ma anche un po’ casa, luogo di aggregazione di idee e di persone "il locale è piccolo e standoci tante ore finisce che le persone parlano tra di loro. Non sai quanta gente si è conosciuta qui dentro, ho visto nascere rapporti di lavoro e nuovi amori".
Nella scelta dei prodotti vegetali c’è un’attenzione per la frutta e la verdura che spesso provengono dalle cascine agricole milanesi e non si usano le grandi marche. Si possono trovare delle chicche siciliane come la cedrata o, più semplicemente, l’acqua rigorosamente plastic free "da qualche settimana abbiamo il bollino Refill Italia con il quale invitiamo tutte le persone a portarsi appresso la propria borraccia da ricaricare nei punti acqua certificati come il nostro". In progetto c’è anche la collaborazione con to good to go, l’iniziativa che attraverso un’app permette di recuperare e vendere online a prezzi ribassati il cibo invenduto, troppo buono per essere buttato.
Per festeggiare il primo anno di vita sono passate di qui Michela Murgia e Giulia Innocenzi. Gli incontri culturali, le presentazioni di novità editoriali, i talk con i giornalisti o il concerto jazz dal vivo sono all’ordine del giorno. I temi più battuti: l’ambiente, la sostenibilità, la questione dei migranti, le riflessioni a tutto campo sull’essere umano e le sfide della società di oggi.
06.10.2019


ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia cantonale
Ultim'ora
13.11.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale banche, Ticino, ottobre 2019
13.11.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, ottobre 2019
06.11.2019
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 18 novembre 2019
04.11.2019
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, terzo trimestre 2019
30.10.2019
Pubblicati i dati del censimento rifiuti 2018 [www.ti.ch/gestione-rifiuti, www.ti.ch/oasi]
23.10.2019
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 4 novembre 2019
15.10.2019
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, settembre 2019
20.09.2019
L'Ufficio di vigilanza sulle commesse pubbliche ha pubblicato la lista delle commesse del Cantone aggiudicate a invito o per incarico diretto con importi superiori a fr. 5000.– per l'anno 2018 [www.ti.ch/commesse]
19.09.2019
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, agosto 2019
17.09.2019
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale, andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, settembre 2019
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Il forte "Zar Vladimir"
va indietro nel tempo
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Il sanguinoso attacco
alla "Terra dell'alba"
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Killer, boss e agguati
al clan dei marsigliesi
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il governo MaZinga
nella crisi dell'Italia
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Emmental e pollo
tra i "falsi svizzeri"
Luca Mercalli
Luca Mercalli
"Senza una svolta
ci sarà un'estinzione"
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi


IT Illustrazione
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Altre
pubblicazioni


Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie





I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Brasile: Lula
torna libero
dopo 19 mesi
di carcere

Spagna:
Sanchez
sfida
Vox

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00