function iscriviti() {window.open("http://ads.caffe.ch/ppl/","_blank","width=620,"menubar=no","resizable=no","scrollbars=no")};
Una neurobiologa consigia la danza come terapia
Col tango fanno pace
la moglie e la suocera
ROSELINA SALEMI


"Ho iniziato a ballare solo da qualche anno: una rivelazione, un’inaspettata dimostrazione dell’intelligenza del corpo". Così dice Lucy Vincent, neurobiologa molto famosa in Francia.
E come è andata?
"Come tutti i principianti adulti, ero convinta che la mia esperienza e i miei titoli universitari mi avrebbero permesso di imparare in sei mesi o anche meno".
E non è successo...
"Certo che no. Però quando mi sono messa a studiare seriamente, ho constatato cambiamenti fondamentali nel mio corpo e nel mio cervello. E come neurobiologa ho sempre creduto nell’unità corpo-cervello".
Ma come funziona esattamente?
"La danza incentiva la programmazione di nuove reti nel cervelletto, stimola differenti regioni cerebrali. L’esecuzione di determinate posture agisce sul nostro stato d’animo. Potete essere alteri e fieri con il paso doble, maliziosi con il cha cha cha, romantici con il valzer. Una volta compreso il meccanismo se ne possono immaginare svariate applicazioni".
Per esempio?
"Imporre il rock alle coppie per evitare i divorzi, suggerire una macarena ai manager, oppure un tango per riconciliare la moglie e la suocera".
E per chi non si sente a proprio agio?
"Spesso le persone dicono ‘figurati, sono talmente imbranato!’. Parlano così per paura di risultare ridicoli agli occhi degli altri oppure perché preferiscono non mettersi alla prova. Facciamo come i bambini. Loro non si pongono domande prima di imparare a camminare"
Conclusione?
"Rifiutare di ballare è come tenere il broncio. Ballare, anche solo un poco, cambia la società".
06.10.2019


Articoli Correlati
Leggi in anteprima
le notizie del Caffè

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia cantonale
Ultim'ora
20.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, aprile 2020
15.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, aprile 2020
13.05.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 25 maggio 2020
12.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, primo trimestre 2020
12.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, aprile 2020
08.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Dati settimanali provvisori sui decessi, Ticino e Svizzera, stato al 5.5.2020
06.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, aprile 2020
06.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale banche, Ticino, aprile 2020
06.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale costruzioni, Ticino, aprile 2020
30.04.2020
Pubblicato il Rendiconto 2019 del Consiglio di Stato
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Ripartenza a singhiozzo
e borse poco indicative
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nello scenario siriano
mani russe e iraniane
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Il braccio del Sultano
"allunga" il suo potere
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il governo MaZinga
nella crisi dell'Italia
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Nella tana degli affetti
per sentirci meno soli
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Per fermare i virus
aiutiamo l'ambiente
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi

IT Illustrazione
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Altre
pubblicazioni


Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

In Francia
si riprende
ad andare
a messa

Spagna:
10 giorni di lutto
e piano di riapertura
dal primo luglio

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00