function iscriviti() {window.open("http://ads.caffe.ch/ppl/","_blank","width=620,"menubar=no","resizable=no","scrollbars=no")};
Dalla rosa all'erba gatta i vegetali per il cane e il gatto
Salutare ed eccitante
il verde benefico al pet
PATRIZIA GUENZI


Leggendo l’articolo qui sopra sembra resti ben poco per "arredare" di verde le nostre case senza mettere a rischio gli animali domestici. Non è così. Basta fare una scelta oculata. Le rose, ad esempio, non fanno male. Anzi sono commestibili. La stessa cosa per viole, violette e lavanda. E ancora, nessun pericolo per le piante aromatiche, come il timo e il lemongrass che tanto piacciono ai gatti.
E ancora, via libera a begonia, felce, menta, echinacea, basilico, prezzemolo, rosmarino, calendula. Spesso utilizzate come rimedi naturali alternativi per i nostri pet di casa. Un toccasansa per i mici è il camedrio marco o teucrium marum, conosciuto come il timo dei gatti. Li attrae e amano strusciarsi sui suoi rametti fioriti. Ha un potere altamente calmante. Menta e rosmarino, invece, sono degli antiparassitari naturali. Ma a patto di non ingerirli. Perchè è l’olio che si ricava dalle loro foglie ad avere eccellenti proprietà antiparassitarie. Ad esempio, in caso di pulci, frizionare il pelo con una piccola quantità di olio essenziale di menta, mentuccia o rosmarino.
La valeriana, che su di noi ha un effetto rilassante, eccita i gatti, anche quelli più pigri. Una sferzata di energia che, sempre in dosi moderate ovviamente, ha comunque un benefico effetto sulla sua salute. In questo contesto, impossibile non citare la Nepeta cataria, o erba gatta più comunemente chiamata. Che piace tanto ai felini ma ha pure un curioso effetto. È una sorta di sostanza inebriante, equiparabile a una droga. Prima annusano la pianta, poi leccano le foglie, le masticano e vi si strofinano addosso. Sembra sia un efficace afrodisiaco. Nei maschi scatena infatti un’erezione spontanea mentre le femmine assumono le classiche movenze da accoppiamento. Per noi umani ha (purtroppo) solo proprietà antispasmodiche, sedative e poco altro.
06.10.2019


Articoli Correlati
Leggi in anteprima
le notizie del Caffè

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia cantonale
Ultim'ora
20.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, aprile 2020
15.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, aprile 2020
13.05.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 25 maggio 2020
12.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, primo trimestre 2020
12.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, aprile 2020
08.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Dati settimanali provvisori sui decessi, Ticino e Svizzera, stato al 5.5.2020
06.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, aprile 2020
06.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale banche, Ticino, aprile 2020
06.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale costruzioni, Ticino, aprile 2020
30.04.2020
Pubblicato il Rendiconto 2019 del Consiglio di Stato
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Ripartenza a singhiozzo
e borse poco indicative
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nello scenario siriano
mani russe e iraniane
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Il braccio del Sultano
"allunga" il suo potere
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il governo MaZinga
nella crisi dell'Italia
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Nella tana degli affetti
per sentirci meno soli
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Per fermare i virus
aiutiamo l'ambiente
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi

IT Illustrazione
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Altre
pubblicazioni


Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

In Francia
si riprende
ad andare
a messa

Spagna:
10 giorni di lutto
e piano di riapertura
dal primo luglio

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00