function iscriviti() {window.open("http://ads.caffe.ch/ppl/","_blank","width=620,"menubar=no","resizable=no","scrollbars=no")};

Intervista a Lluis Plà, autrice di una "mappa urbana"
"Le città da visitare
e anche da respirare"
ROSELINA SALEMI


Lluìs Plà, presidente e Ad di Angelini Beauty ha curato il progetto Le vie di Milano, appassionata e puntigliosa mappa olfattiva di una città che ha ambizioni europee.
Com’è nata l’idea?
"Penso che le città abbiano un carattere olfattivo. Io ho sempre respirato le città dei miei viaggi, il mare, il vento tra gli alberi. Sono di Barcellona e Milano è una città molto diversa, non puoi visitarla, devi respirarla. Fare l’aperitivo, andare a Brera, in Galleria. C’è l’arte, il lusso, c’è la tradizione e la modernità, la velocità e l’effervescenza. Abbiamo cercato di esprimere tutto questo facendo vivere l’esperienza di nasi straordinari (e la pandemia non c’era ancora). Non è stato facile: abbiamo testato cinquecento profumi".
Perché è più facile mettere in un profumo giardini, fiori e frutti esotici?
"Il richiamo alla natura è sicuramente più immediato. Le città sono una sfida interessante. Ma è possibile coglierne l’essenza, racchiuderla in un racconto olfattivo che faccia da promemoria. In fondo, abbiamo imparato che i profumi mettono in moto ricordi, sensazioni".
Questo progetto può essere applicato a qualsiasi luogo?
"Sì, se c’è la sensibilità per cogliere l’essenziale. Parlando di città penso a Barcellona, o a Berlino... L’olfatto è stato uno dei sensi più trascurati, e ci siamo accorti della sua importanza quando l’abbiamo perso durante il coronavirus. Che cosa terribile non sentire gli odori e, come ricaduta, anche i sapori!".
Qual è la magia del profumo, la sua capacità di farci sognare, viaggiare?
"Sta tutto nella relazione che stabilisci tra il luogo e ciò che stai sentendo. Ti colloca in maniera ‘aspirazionale’ esattamente dove vuoi essere. Trasferisce nel flacone un’esperienza personale che diventa collettiva. Questa è la scommessa".
Una sfilata di moda, che profumo ha?
"Miele, nessun dubbio".
19.12.2020


Articoli Correlati
Leggi in anteprima
le notizie del Caffè

LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Luna e Marte nuove mete
di imprenditori visionari
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Quei pochi cristiani in Iraq
tra le macerie di sé stessi
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Predicatori e Stato islamico
tra i guerriglieri della costa
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Il mondo ha 44 sovrani
ma i "regni" contano poco
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il governo MaZinga
nella crisi dell'Italia
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Un viaggio tra i popoli
sull'idea del nuovo inizio
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Una Greta, tante Grete
per difendere l'ambiente
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Si pensi anche ai costi
causati da altre limitazioni

IT Illustrazione
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Altre
pubblicazioni


Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Londra,
omaggio
al principe
Filippo

La polveriera
Belfast
pronta
a scoppiare

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00